Equity: Il Paradigma Della Nuova Normalità

0 335

DAX Fut. (DE30): Dax Fut. A Maggior Propensione Rialzista

S2: 13,842     S1: 13,942     R1: 14,120     R2: 14,198

L’indice tedesco Dax continua a ruotare in area 14.000 dove aver mostrato un buon ritorno di forza all’inzio di febbraio, con uscita dall’aggressione ribassista che lo aveva costretto a validare il profondo supporto su quota 13.300. Più recentemente l’insistenza nel tentare l’uscita sopra quota 14.180 sta riallineando gradualmente il sentiment in chiave positiva, suggerendo adesso un’operatività coerente con la parte “LUNGA” del mercato. Le implicazioni tecniche assunte evidenziano una stabilizzazione della fase momentum senza scompensi speculativi. Da valutare quindi attentamente il TIMING di eventuali LONG che potrebbero essere attivati su breakout di quota 14.120. Il livello di contenimento è posto a 13.740.

NASDAQ 100 Fut. (UT100): Perde Grip Per La Grande Rotazione

S2: 12,863.91     S1: 12,959.58     R1: 13,239.59     R2: 13,423.91

NASDAQ in fase di stabilizzazione dopo un’incisiva discesa che lo ha costretto a validare l’importante supporto su quota 13.640. Le nostre precedenti analisi hanno sempre tenuto presente le possibilità di allungo rialzista in un contesto permeato da rischi, ma le condizioni in rapporto causa/effetto sull’intermarket non sono mai cambiate e continuano ad attrarre flussi verso l’equity. Detto questo, si sottolinea il rafforzamento della struttura che risucchia i ribassisti più incalliti su posizioni perdenti, verso le quali era molto semplice accodarsi. Per il resto nulla cambia, pertanto non riteniamo di aggiungere altro che già non sia stato segnalato in precedenza. Area di supporto tecnico a 12.640. Resistenza di transizione a 13.400 prima di un re-test sui massimi a 13.850/14.000.

S&P500 Fut. (US500): Nel Mirino Quota 4.000

S2: 3,838.83    S1: 3,853.16     R1: 3,894.16     R2: 3,920.83

Sostanziale invarianza per il future S&P500 che continua ad assorbire agevolmente le sollecitazioni ribassiste di carattere intraday, ricomponendo di fatto un quadro orientato tranquillamente al rialzo. Si continua a ritenere che questa riconfigurazione dello scenario in chiave LONG possa continuare ad esprimersi in maniera ordinata. Per il resto non ci sono novità tecniche da segnalare. Quota 3,805 è ritenuto un livello LONG SENSITIVE, come da tempo andiamo ripetendo. Stop a protezione del LONG a 3.797, anche se il trigger segna livelli leggermente superiori. Obbligata, tuttavia, la considerazione di una eventuale sottostima dei rischi di reversal che, sotto quota 3.650, potrebbero essere velocemente prezzati in ottica “fair”, con primo target a 3.510.

START TRADING

or practice on DEMO ACCOUNT

Trading CFDs Involves high risk of loss

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.