Currently set to Index
Currently set to Follow

Equity In Rialzo Autoreferenziale

0 417

IBM (IBM.N): Resistenza Strategica a 135 Dollari

S2: 120.08     S1: 120.94     R1: 122.23     R2: 122.66

Il colosso informatico USA dopo aver validato la resistenza in area 135 dollari, in fase di reazione ha violato il supporto a quota 124 trovando un freno alla caduta a 116,50, configurando uno swing su una vecchia resistenza. Tutti i riferimenti tecnici spazio-puntuali convergono adesso 124 che assume adesso un ruolo di resistenza. Adeguati i volumi che esprimono un livello di turn-over in grado di assorbire le prese di beneficio, garantendo così un ottimale ricambio delle correnti operative. A livello quantitativo i parametri regressivi, al momento, individuano anch’essi un livello supportivo in area 125. In sostanza il paradigma di vendere sulla resistenza a 135 dollari, validata più volte dallo scorso giugno, non cambiato, anche se i livelli di BUY on DIP nello stesso periodo si sono sempre ritrovati a 116,50. La lettura dello Smart Money Index lascia intendere interessanti flussi in entrata nelle fasi deboli.

SILVER (XAGUSD): Speculazione Ingiustificata Sull’Argento

S2: 25.81     S1: 26.32     R1: 27.18     R2: 27.53

L’Argento ha bruscamente interrotto la fase speculativa “chiamata” dalla community sul sito REDDIT, configurando un pericoloso doppio massimo e destabilizzando fortemente la normale attività di trading. Il perimetro entro cui è normalizzata l’attività sull’argento sembra aver preso le misure a questo ingiustificato attacco speculativo, con riassorbimento dei prezzi dopo l’esplosione rialzista con target centrato in area 30, in decorrelazione rispetto al GOLD che invece ha sofferto una brusca flessione. La compressione in area 26 ha ridato equilibrio alla lettura di fondo che adesso osserva i supporti tra quota 25.50 e 26. Strutturalmente per il Silver ha guadagnato forza relativa rispetto all’ORO e questo lo porrebbe in condizione di vantaggio in caso di ripresa delle quotazioni. Ma la distorsione tecnica creata da una ingiustificata speculazione ne rende complicata la mappatura. Resistenza in area 30.

FTSE-100 (UK 100): Il Contrario Di Tutto Per Londra

S2: 6,427.4     S1: 6,458.4     R1: 6,519.4     R2: 6,549.5

L’indice britannico FTSE100 ha cambiato improvvisamente umore con un reversal in area 5,500 e rottura in spinta della resistenza in area 6,000 che aveva calamitato le oscillazioni per tutta l’estate e intercettata dalla retta di regressione in essere dallo scorso giugno. Lo scenario tecnico si è ulteriormente rafforzato, anche in maniera superiore alle aspettative, con spinta fino a quota 6,900, dove incrocia un importante livello di resistenza. Malgrado questo scenario a tinte positive l’FTSE100 non sembra comunque aver risposto in maniera esaustiva agli interrogativi sulla BREXIT, offuscati dalla crisi sanitaria attuale. Per questo motivo riproponiamo i dubbi sull’indice britannico, alle prese adesso con una correzione dai massimi a 6.900 mediamente maggiore rispetto agli altri listini europei. Per le implicazioni tecniche assunte una violazione del supporto a 6,300 produrrebbe un drop per target a 6,050.

START TRADING

or practice on DEMO ACCOUNT

Trading CFDs Involves high risk of loss

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.