Equity: Volontà A Salire, Ma si Naviga A Vista

0 304

DAX (Germany30): DAX In Correzione Di Breve Periodo

S2: 12,659.2     S1: 12,759.3     R1: 12,985.9     R2: 13,112.2

Piuttosto agevole la lettura tecnica per l’indice DAX, che dopo aver reagito sui minimi di marzo a quota 8,200, si è incanalato al rialzo con una struttura ben controllata da una retta di regressione regolarmente inclinata, che ha sempre fornito affidabili indicazioni operative con oscillazioni perimetrate 2 STDV sotto e sopra la suddetta retta. Così perimetrato, l’indice Dax archivia una settimana sostanzialmente invariata che conferma una view positiva sui TF più brevi. Questo implica che oltre all’operatività intraday, accollandosi una maggiore rischiosità, si potrebbe tentare il posizionamento sul lato lungo del mercato. La reazione di breve periodo innescata nei giorni scorsi in area 12.500 è intervenuta su 2STDV sotto la retta di regressione che sta accompagnando il rialzo dallo scorso marzo, per cui attendiamo ulteriori conferme per validare attese rialziste più profonde, con target verosimilmente posto in area 13.300.

SILVER (XAGUSD): Alla Ricerca Di Una Base Per Ripartire

S2: 24.82     S1: 25.51     R1: 27.29     R2: 28.38

Come commentato nel precedente report, l’Argento dopo l’esplosione rialzista con target centrato in area 26, cioè su 4 STDV rispetto alla retta di regressione che ne accompagna il rialzo dallo scorso marzo, ha consolidato in stretta correlazione all’andamento dell’Oro e successivamente espresso nuovo boost appena sotto quota 30 dollari. In forza di una stretta correlazione con l’ORO, in assenza di “metal-rotation”, cioè una maggior attenzione degli operatori focalizzata adesso sull’Argento piuttosto che sull’Oro, si è avuto un innesco correttivo, ancora in corso e ad elevata magnitudo, con incastro di Onda 4 e target su quota 23.40, anche se il minimo più recente a 23.58 sarebbe da interpretare come una sorta di validazione.

EURJPY(EURJPY): Sempre Forte JPY Sulla Valuta Europea

S2: 125.39     S1: 125.8     R1: 126.54     R2: 126.87

L’impostazione di breve periodo è al rialzo per EURJPY, sul quale incidono sempre le pesanti operazioni di Carry Trade aperte dai Large Speculator. Il rialzo dai minimi di giugno a 119.43, attivato sul 50% di ritracciamento rispetto al rialzo maggio-giugno, è ben inglobato in un canale di regressione che ne rileva le soglie di BUY&SELL. Sul lato positivo il supporto è posto a 125,10 e sembra tenere in modo piuttosto agevole. In caso contrario assisteremmo sicuramente ad una ripresa del ribasso, in raccordo con una tendenza più ampia a lettura ribassista che si completerebbe con l’approdo a 114,42.

START TRADING

or practice on DEMO ACCOUNT

Trading CFDs Involves high risk of loss

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.