Equity: Troppo Pessimismo Tra Gli Investitori “Retail”

0 354

DAX (Germany30): DAX In Correzione Di Breve Periodo

S2: 12,611.5     S1: 12,716.5     R1: 12,975.5     R2: 13,129

dax

Precisa e puntuale l’analisi precedente sull’indice DAX, che dopo aver reagito sui minimi di marzo a quota 8,200, si è incanalato al rialzo con una struttura ben controllata da una retta di regressione regolarmente inclinata, che ha sempre fornito affidabili indicazioni operative con oscillazioni perimetrate 2 STDV sotto e sopra la suddetta retta. Anche se il Dax è un indice di tipologia “breakout”, cioè che esprime tutte le sue potenzialità in accelerazione, aggregando volumi in entrata sulle fasi di rottura direzionali, in quest’ultimo periodo sembra “lavorare” bene la fase di “mean reverting” circoscrivendo gli eccessi di questa evoluzione rialzista su 3 STDV. Proprio in forza di questa considerazione l’attuale fase correttiva osserverebbe un livello di supporto in area 12,380, dove peraltro ci sono importantissimi livelli di supporto VOLUMETRICO.

Per le implicazioni tecniche assunte, le possibili evoluzioni di breve sono:

  1. Continuazione della correzione fin su quota 12,400.
  2. Test di tenuta in area 12,660 e ripresa del rialzo.

SILVER (XAGUSD): Movimenti Da Manuale Per L’Argento

S2: 22.31     S1: 22.68     R1: 23.28     R2: 23.50

xagusd

Come ipotizzato nel precedente report, l’Argento in regime di adeguata alimentazione volumetrica è riuscito nell’approdo in area 21, intercettata 2 STDV sopra la retta di regressione che “traccia” il rialzo dallo scorso marzo. Ricordiamo che questa brillante fase positiva è stata generata in forza di una ben controllata fase di i “metal-rotation” da parte degli operatori che hanno ribilanciato a favore dell’ Argento, rispetto al Platino e all’ORO, i propri portafogli. Logica confermata dal “washout” di marzo e quello più moderato di maggio, mostrato chiaramente dal Gold/Silver ratio. Questa dinamica di ricompressione del rapporto tra i due metalli fa emergere un recupero di forza relativa da parte dell’argento che, previa correzione dopo test sui massimi a 23.67, cioè su 4 STDV sopra la suddetta regressione, potrebbe sviluppare nuovi ritorni di forza e centrare l’obiettivo finale su quota 25.00.

EURJPY(EURJPY): JPY In Rafforzamento Sul Dollaro USA

S2: 122.33     S1: 123.01     R1: 124.18     R2: 124.67

eurjpy

L’impostazione di breve periodo al rialzo per EURJPY sul quale incidono sempre le pesanti operazioni di Carry Trade aperte dai Large Speculator. Il rialzo dai minimi di giugno a 119.43, attivato sul 50% di ritracciamento rispetto al rialzo maggio-giugno, si è arrestato su quota 124,10 configurando un potenziale doppio massimo. Sul lato positivo invece necessaria la rottura della resistenza 124.10 per poter proseguire al rialzo. In caso contrario assisteremmo sicuramente ad una ripresa del ribasso, in raccordo con una tendenza più ampia a lettura ribassista che completerebbe con l’approdo a 114,42. Supporto tecnico a 122.

START TRADING

or practice on DEMO ACCOUNT

Trading CFDs Involves high risk of loss

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.