Mercati Intrappolati Nella Liquidità

0 422

NATURAL GAS (Natural Gas): Upside A Margine Ridotto

S2: 1.765     S1: 1.793     R1: 1.852     R2: 1.911

Lettura neutrale per il Gas Naturale che tiene sempre nel mirino quota 2,0, il cui raggiungimento è ostacolato dall’importante resistenza stimata su quota 1.9. In forza delle implicazioni tecniche assunte si ritiene che la fase in corso possa essere codificata come una fase di transizione tecnica a propensione rialzista, cioè una fase durante la quale i volumi tendano ad essere intercettati da mani forti senza stimolare più di tanto i prezzi. Da seguire la retta di regressione e il relativo canale originati sui massimi dello scorso Novembre che intercetta proprio su quota 2.0 un livello resistente ad alta attrattività. Eventuali correzioni sarebbero per il momento ben controllati dai supporti più immediati in area 1.75.

USDJPY (USDJPY): Test Sulla Resistenza A 109

S2: 108.38     S1: 108.75      R1: 109.34     R2: 109.93

USDJPY sta tentando di smarcarsi dalla resistenza in area 109, dove si concentrano le maggiori vendite e dove i prezzi hanno ostacolato la reazione dello scorso aprile aprendo le porte al successivo affondo fino a quota 106. Quota 109 è quindi da considerarsi una resistenza di medio periodo il cui superamento darebbe nuovo e più intenso boost alle quotazioni verso area 111. Per le implicazioni tecniche assunte sul breve e in forza della componente stagionale letta in negativo, si ritiene possibile uno stazionamento delle quotazioni sui livelli attuali per qualche tempo, anche perché il test in area 109 sta proponendo un eccesso di ASK volumetrico da smaltire, per cui è lecito pensare ad una composta ricompressione tesa a garantire un ricambio delle correnti operative. Il supporto, al momento, è visto in area 107.80.

AUDCAD (AUDCAD): Possibile Configurazione In Onda 4

S2: 0.924     S1: 0.93     R1: 0.943     R2: 0.956

Inaspettata forza per AUDCAD che spinge al rialzo dopo aver ruotato intorno al polarizzante livello stimato a 0.914, pur configurando una componente stagionale negativa (grafico verde). E’ lecito pensare che il prepotente rimbalzo dai minimi di marzo possa essere prossimo alla conclusione per diversi motivi e quello del movimento asincronico tra ciclo di prezzo e stagionalità è uno di quelli più importanti. Da seguire adesso le modalità dell’eventuale correzione che sembra delinearsi, con incastro di Onda 4 e target posto tra 0.91 e 0.925, prima di un rilancio sopra i massimi a 0.94. A matrice positiva le indicazioni lette in prospettiva sui grafici settimanali.

START TRADING

or practice on DEMO ACCOUNT

Trading CFDs Involves high risk of loss

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.