Fase Complicata Alla Ricerca Di Un Equilibrio

0 525

S&P500 (SPX500): Complicata Fase Di Congestione

S2: 2,427.9     S1: 2,477.4     R1: 2,554.8     R2: 2,632.2

L’indice S&P500 evidenzia un andamento meno intenso dell’azione ribassista che potrebbe favorire uno sviluppo dei prezzi inglobato in un trading range tra quota 2,425 e 2,665. Eventuali spunti direzionali andrebbero valutati all’uscita da una delle fasi di mercato. Più probabile tuttavia una ripresa dell’azione ribassista che metterebbe nel radar un re-test sui minimi in area 2,200, senza scartare l’intenzione di scoprirne di nuovi in forza dello sviluppo di Onda 5 del processo impulsivo innescato sui massimi di Febbraio.  Vista in prospettiva questa azione sarebbe il movimento esaustivo di un breve ma prepotente movimento di correzione teso a far capitolare i traders retail, drenando la fase più speculativa del più prolungato rialzo sviluppato nella storia dei mercati americani.

GBPUSD (GBPUSD): Rimbalzo Finito?

S2: 1.228     S1: 1.235     R1: 1.247     R2: 1.261

GBP/USD trova una forte resistenza in area 1.25, dopo essere rientrata dai livelli più bassi dal 1985 a causa della straripante forza Dollaro. L’importante recupero ha spinto i principali indicatori in ipercomprato, naturale quindi la risposta dei prezzi entrati in fase di consolidamento proprio a ridosso di una resistenza  intercettata dalla retta di regressione del trend ribassista in essere dai massimi di dicembre 2019. La prossima ottava potrebbe osservare una ripresa del trend ribassista con test di tenuta in area 1.20.

CRUDE OIL (WTI Oil): Un Tweet Di Trump Rilancia Il Greggio

S2: 17.86     S1: 21.59     R1: 28.22     R2: 34.85

Il greggio è salito in modo significativo nella precedente sessione di negoziazione per un Tweet del presidente Trump, secondo cui si sarebbe giunti ad un accordo con Russia e Arabia Saudita su un taglio della produzione. Un Tweet giunto proprio in coincidenza con il dato record delle scorte comunicato dagli Stati Uniti. Tecnicamente il rimbalzo dai 20 Dollari, era stato da noi prefigurato nel precedente report, con incastro di Onda 4 reattiva del processo impulsivo innescato lo scorso anno e target in area 30-34. Possibile un nuovo ritocco di questo spunto rialzista in chiusura di ottava, ma lo scenario di più ampio respiro resta condizionato da variabili ribassiste. La struttura ribassista in questione evidenzia una reattività maggiore rispetto al solito, proprio quando il momentum ribassista sembra diminuire mentre i prezzi escono dall’ipervenduto. Quota 34.80 è sempre il livello messo nel radar in caso di un articolata fase di reazione.

START TRADING

or practice on DEMO ACCOUNT

Trading CFDs Involves high risk of loss

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.