Commento Quotidiano Di Analisi Tecnica 2020-02-10

0 344

NATURAL GAS (NGAS):Onda 5 In fase Di Completamento

S2: 1.82     S1: 1.82     R1: 1.95     R2: 1.96

Perfetto allineamento in chiave Prezzo/Tempo per il trend ribassista del Natural Gas che approda sul supporto in area 1.82, configurando una sorta di transizione tecnica definita “Make or Break”. Osservando gli indicatori direzionali si evince una situazione ancora in via definizione per cui, per quanto riguarda il criterio IMPULSIVO, è prematuro dichiarare chiusa Onda 5 ribassista, in quanto è necessario attendere un rientro degli indicatori all’interno della propria banda di volatilità. Questo induce a ritenere, anche in forza delle implicazioni tecniche assunte, i prezzi possano andare alla scoperta di nuovi minimi sotto 1.804, ma per la struttura in via di definizione è ragionevole ritenere il Target a 1.795/1.8 possa costituire un minimo dal quale ripartire al rialzo con obiettivo sopra quota 2.

DOLLAR INDEX (USDIndex): Si Punta A 99 In Estensione

S2: 98.21     S1: 98.39     R1: 98.66     R2: 98.93

La forza del Dollaro USA è sempre evidente nei confronti delle principali valute di riferimento con il trend id medio periodo ben governato da un canale di regressione che intercetta una fondamentale resistenza tecnica a quota 99.40 dove è lecito pensare che si possano concentrare consistenti vendita sulla valuta americana. Per il breve periodo, invece, si registra la chiusura nei pressi dei massimi settimanali, il che ne rende probabili ulteriori estensioni poco sotto area 99.

Considerato il notevole peso dell’Euro all’interno del paniere (circa il 57%), è lecito anche pensare ad un suo indebolimento nei confronti della valuta americana e, in decorrelazione, anche dell’Oro.

AUDCAD: Onda 5 In Corso

S2: 0.881     S1: 0.884     R1: 0.893     R2: 0.902

Il Dollaro Canadese torna a rafforzarsi contro quello Australia dopo una reazione tecnica a definizione di onda 4 di breve termine chiusa in area 0.90, nel pieno rispetto delle maggiori attese delineate in precedenza.

In coerenza con le implicazioni tecniche assunte, le possibili evoluzioni per questa settimana sono:

  1. Definitiva rottura del supporto a 0.888 intercettato dalla retta di regressione in essere dal dicembre 2018.
  2. Estensione del movimento ribassista fino a 0.880.

Fermo restando l’apparente fase di stabilizzazione da ottobre 2019 supportata da quota 0.888, il Dollaro Australiano sembra invece intrappolato in una lenta e costante fase di sgretolamento nei confronti di quello Canadese con i principali indicatori direzionali che non accennano a divergere, per cui la direzionalità dovrebbe mostrare ulteriore persistenza al ribasso.

START TRADING

or practice on DEMO ACCOUNT

Trading CFDs Involves high risk of loss

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.